Sono l'eccellenza degli ingredienti e la creatività artigianale siciliana, racchiuse in un nuovo panettone, ad aggiudicarsi le tre stelle del 'Superior Taste Award' a Bruxelles. Il riconoscimento, assegnato dall'Istituto internazionale del gusto e della qualità, va al panettone Nero Sublime, l'ultima creazione del maestro pasticcere Nicola Fiasconaro, dell'omonima azienda dolciaria siciliana di Castelbuono, antico borgo medioevale incastonato nel cuore delle Madonie, a pochi chilometri da Palermo.

Spolverato con scaglie di cioccolato di Modica e farcito con fragoline di Ribera (Agrigento), questo nuovo prodotto è nato da una sapienza di famiglia, che già 28 anni fa vedeva sfornare i primi panettoni. "Ormai da molti anni Fiasconaro significa 'panettone', oltre ai dolci tipici locali, dalle cassate ai torroni, in Italia e anche all'estero", racconta il maestro pasticciere, che in tutte le sue creazioni ha scelto di impiegare ingredienti e semilavorati "tutti originari delle nove province della Sicilia, incluse le isole, con Malvasia e Passito di Pantelleria".

"C'è questa voglia di riscossa del mondo dell'agroalimentare in Sicilia, dove abbiamo un giacimento di risorse incredibile, ma che non riusciamo a trasformare il prodotto agricolo: la nostra azienda è riuscita a farlo", aggiunge Fiasconaro. Per la ditta siciliana si tratta del secondo premio conquistato a Bruxelles e "avere un riconoscimento con la cioccolata di Modica in Belgio, il Paese che ospita una grande cultura di quest'arte, è una grande emozione", il pasticciere.