Dopo il "Panino Petaloso", la panineria di Messina "Vecchio Borgo" lo rifà: ecco il "Panino Trump". Un sandwich ripieno di frittata, gialla come i capelli del neo-presidente degli Stati Uniti. L'idea è venuta ai gestori della piccola attività commerciale nel cuore della città siciliana subito dopo i risultati delle elezioni USA, quando oramai non facevano che sentire in giro "Ormai la frittata è fatta!". Così hanno ben pensato di rendere omaggio all'uomo più potente dell'occidente con un panino con la frittata. Un po' per sdrammatizzare, un po' per cavalcare l'onda del fenomeno Trump. E sembra stia anche andando molto bene.

"Il panino – dicono – ha subito avuto successo, vuol dire che in fondo anche da questa parte dell'oceano Trump è comunque simpatico perchè poco politically correct".

Non è comunque la prima volta che i gestori del "Vecchio Borgo", Gabriele, Simona e Massimo, fanno parlare di sé. In onore del piccolo studente della provincia di Ferrara, Matteo, che era riuscito a convincere la Crusca che il suo neologismo "Petaloso" dovesse far parte della lingua italiana ufficiale, avevano infatti creato il "Panino Petaloso". Un'ottima trovata di marketing.