Al Forum Palermo arriva Illusion Room: stanze sottosopra, giochi di specchi e una virtual experience. L’installazione a metà tra scienza e gioco fa tappa al centro commerciale del capoluogo.

Illusion Room al Forum Palermo

Stanze sottosopra, giochi di specchi e una “virtual experience“: il mondo delle illusioni ottiche sbarca al Forum Palermo, con la tappa del tour gratuito Illusion Room.

A partire da sabato 10 settembre e fino a domenica 2 ottobre, gli utenti del centro commerciale potranno divertirsi visitando l’installazione, a metà tra scienza e gioco. Si troverà in piazza Water e si presenta come una “virtual experience” per affascinare e stupire i visitatori con un forte impatto emotivo.

Tra le attrazioni proposte all’interno della Room, ci sono la stanza sottosopra, la sedia di Beuchet, la fontana magica, la testa nel piatto e il gioco degli specchi. Adulti e bambini potranno scoprire nuove e singolari percezioni visive, legate al cambio della prospettiva. Così potranno diventare giganti o rimpicciolirsi davanti a oggetti di uso comune, sdoppiarsi o moltiplicare la propria immagine decine di volte. O, ancora, fantasticare di trovarsi sospesi per aria con la testa all’ingiù.

All’esterno della Room ci saranno alcune postazioni per scattare i selfie con l’immagine della “diva” per eccellenza, Marilyn Monroe, o farsi catturare dalle ali catturate di una farfalla. Un’area riservata, la cosiddetta “virtual experience”, porterà il pubblico a immergersi in una realtà parallela.

Indossando un visore ottico, si avrà l’illusione di trovarsi contemporaneamente in due luoghi del mondo, totalmente distanti e differenti tra loro. Illusion Room è visitabile ogni giorno al Forum Palermo, dal 10 settembre al 2 ottobre, dalle ore 9 alle ore 21. L’ingresso è gratuito. Si accede dal lato Mediaworld.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia