Continua nel migliore dei modi il traffico passeggeri all'aeroporto di Palermo, ove nel 2017 si è avuta una crescita del 35% e un aumento dei voli pari al 4,7%. Un successo nazionale e internazionali di compagnia quali la Rynair che ha radicalizzato la sua gestione nel territorio del Falcone -Borsellino essendo arrivata ad essere la prima compagnia come numero di passeggeri sui propri voli, seguita da Alitalia   e dalle altre compagnie maggiori, quasi tutte in crescita. Si segnala in sesta posizione Transavia e il deciso incremento di Meridiana (+32%), Lufthansa (+13%), British Airways (+150%), Air Malta (+104%). Rotte italiane quasi stabilizzate, mentre aumentano anche quelle internazionali come su Londra (STN, LGW e LHR) con oltre 205mila passeggeri complessivi ed ottimi tassi di crescita (Gatwick +7,8%, Heatrow +160%). Spiccano inoltre Madrid (+37%), Monaco di Baviera (+31,7%), New York (+9,7%).

L'aumento di viabilità  sostanziale a Palermo si è avuto nei mesi cruciali e di maggiore viabilità, quindi dei mesi estivi e di vacanze natalizia, ove l'incremento nel mesi di Novembre e Dicembre ha toccato livelli soddisfacenti. L'aeroporto di Palermo nel 2017 ha messo in atto la pavimentazione delle piste, ed è stato il primo  aeroporto siciliano ad ottenere la certificazione europea rilasciata all'Enac, confermando ed attestando la sicurezza su tutto il sistema  a garanzia dei piloti e passeggeri. Così come si è inaugurata del nuovo duty free Lagarderè Travel Retail con un’area espositiva tra le più grandi nel panorama aeroportuale italiano. E sempre in estate è stata aperta la terza sala check-in in area arrivi, con dieci banchi.

Ci si allinea sempre di più a livelli internazionali e certamente tutto questo porta sicuramente un  maggiore flusso mediatico  con un colpo d'occhio importante in un contesto di itinerari per vacanze e/o bisogni, mettendo sempre in primo piano la sicurezza e l'importanza di viaggiare in piena armonia e confort che certamente non guasta…..

 

Antonio David