È meglio conservare le uova in frigo oppure tenerle a temperatura ambiente? Ognuno ha la propria idea in merito ma, per trovare un'unica risposta a questa domanda, il britannico "Daily Mail" ha addirittura commissionato uno studio scientifico. Quanti le tengono in frigo, sostengono che se non vengono conservate così, c'è il rischio di intossicazione alimentare: se un uovo è contaminato con il batterio della salmonella (affermano alcuni esperti), conservarlo a temperatura ambiente favorisce la moltiplicazione del batterio, mentre in frigo si evita la prolificazione. Chi, invece, le tiene a temperatura ambiente, insiste sul fatto che tenerle in frigo ne alteri il sapore.

Come vanno conservate le uova, allora?

I pareri dunque, sono davvero contrastanti, così è stato compiuto il seguente esperimento: sono state conservate due scatole di uova per due settimane in due ambienti diversi, una in frigo e l'altra in una stanza a temperatura ambiente. I campioni sono stati monitorati per verificare la contaminazione da batteri. Il risultato, dopo la prima e la seconda settimana, è stato lo stesso: non c'è stata differenza tra le scatole, ognuna è rimasta "salva" dai batteri. Il responsabile dell'esperimento ha quindi affermato: "Non c'è alcun vantaggio nel conservare le uova nel frigorifero rispetto al tenerle in una stanza a temperatura ambiente". Quindi, secondo l'esperimento, non c'è ragione di conservare le uova in frigo.