Incidente mortale sulla A18 Messina-Catania, all'altezza di Roccalumera. Poco prima delle 20 di ieri sera un'auto che viaggiava in direzione Catania si è schiantata sulle barriere di protezione: nell'impatto hanno perso la vita due persone, zio e nipote.

Lo schianto è avvenuto al km 22,400, all'inizio del viadotto Pagliara, che separa Roccalumera e Furci. Secondo le prime ricostruzioni, le due vittime si stavano recando all'aeroporto di Catania Fontanarossa: si tratta di due uomini di nazionalità marocchina, di 28 e 72 anni, residenti a Terme Vigliatore.

Il conducente ha improvvisamente perso il controllo del mezzo, finendo contro le barriere e abbattendole. Nell'impatto la trave in ferro che sosteneva le strutture si è conficcata nel veicolo dal parabrezza, fuoriuscendo dal portellone posteriore e distruggendo buona parte degli interni.

Il 74enne, che si trovava sul sedile lato passeggero, ha perso la vita sul colpo, mentre il nipote, al volante, era ancora in vita quando sono arrivati i soccorritori. È spirato poco dopo.