Foto di Vincenzo MalloCinque incidenti di cui uno grave oggi a Piano Battaglia. Nonostante la giornata primaverile e la neve scarsa, infatti, centinaia di gitanti si sono affollati nella pista dello “Sparviero”. L’incidente piu’ grave ha avuto come protagonista Francesca B., 19 anni, palermitana, travolta da due uomini che scendevano a velocita’ sostenuta su uno slittino. Ha riportato una grave contusione alla colonna vertebrale: soccorsa dai tecnici del Copro nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas) della stazione di Palermo, in servizio a Piano Battaglia nell’ambito della convenzione con il commissario della Provincia, e’ stata trasferita in ambulanza all’ospedale di Petralia. Uno dei due uomini che l’hanno colpita e’ stato identificato dai carabinieri e rischia una denuncia. Poco prima c’era stato un doppio incidente che ha coinvolto due bambine di 10 anni, entrambe palermitane. Alessandra P. e’ stata travolta da uno slittino, riportando una contusione al braccio sinistro. Mentre una squadra del Soccorso alpino la soccorreva un altro slittino ha centrato sia i soccorritori che Giulia F., 10 anni, un’amica della bimba ferita che si era avvicinata per confortarla. Quest’ultima ha riportato una contusione al fianco sinistro. Nella stessa giornata gli uomini del Cnsas hanno soccorso Eleonora C., 25 anni, di Torretta, ferita da uno slittino che le e’ passato sulla mano destra, e Fabio C., 10 anni, di Marsala, volato col suo slittino riportando una contusione al braccio sinistro e una distorsione al polso.

Ilaria Calabrò