Ancora un altro episodio di violenza a scuola da parte di un genitore che vuole “difendere” il figlio dagli insegnati. 

Stavolta è successo a Succivo, in provincia di Caserta, presso l’Istituto comprensivo Edmondo De Amicis. 

Insegnante picchiata dalla mamma di un'alunna

Un’insegnante di scuola materna è stata aggredita dalla madre di una bambina perché le aveva corretto un’esercitazione di ortografia. 

Stando a quanto riporta il Mattino la prima parte dello scontro  si sarebbe svolta all'uscita della scuola, quando il padre ha trovato la figlia in   lacrime.

La piccola avrebbe dato la colpa al rimprovero della maestra che raggiunta dal genitore, è stata insultata davanti ad alunni e genitori.

Tornato a casa l'uomo, ha raccontato tutto alla moglie che è tornata alla scuola in cerca della maestra.

Quando l'ha trovata non ha pensato due volte ad  aggredirla  sbattendola più volte contro un muro dentro l'aula e facendole battere la testa.

Grazie all'intervento di terze persone la donna è stata allontana dall’insegnante. Quest’ultima è stata medicata sul posto dal personale del 118.

Di sera l’insegnante, con un forte mal di testa, si è recata al pronto soccorso dell'ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa per un controllo.