Un 77enne si è suicidato lanciandosi dal settimo piano della stessa struttura sanitaria nella quale poche ore prima era morta la moglie. La tragedia è avvenuta nell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì-Cesena nella serata di ieri.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’anziano si sarebbe lasciato cadere nel vuoto dal settimo piano della struttura schiantandosi al suolo in un fosso che costeggia l’ospedale. A spingerlo all’estremo gesto sarebbe stato lo sconforto provocato dalla morte della moglie, avvenuta poche ore prima nello stesso ospedale.

Inutile l’intervento dei sanitari del 118, giunti dal vicino pronto soccorso, che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’anziano.