La pasta con le sarde finisce sul New York Times. Un grande riconoscimento, non c'è che dire. Anche perché la rubrica di David Tanis, pluridecorato chef giramondo, è seguita praticamente in ogni parte del mondo. Il buon Tanis, a quanto pare, si è innamorato di Palermo, in particolare della sua "magica" cucina che mescola magistralmente sapori differenti.

Proprio per questo lo chef ha deciso di dedicare un articolo alla pasta con le sarde, "a magnificent concoction of wild fennel and sardines", che in italiano suona come "un magnifico miscuglio di finocchio selvatico e sardine".

Orgoglio nell'orgoglio, sembra che il buongustaio David abbia iniziato a preparare il piatto con una certa continuità. E la pagina con la sua ricetta pare riceva diverse visite. Dopotutto la ricetta della pasta con le sarde (trovate la nostra a questo indirizzo) è o non è un patrimonio gastronomico siciliano?