La piccola Carola ha compiuto 1 anno lo scorso 1 settembre. Purtroppo questa bimba di Salemi è affetta da una rara malattia: l'8 luglio ha iniziato a essere colpita da ripetute ischemie, che l'hanno gravemente debilitata. E dallo scorso 13 agosto è ricoverata presso il reparto di Rianimazione dell'ospedale "Gaslini" di Genova. Papà Nino e mamma Titti sono con lei. E l'uomo ha deciso di fare un appello rivolto a tutti:

"Cari amici, oggi vi chiedo un piccolo gesto che OGNUNO DI VOI può fare per Carola. Se siamo in tanti c'è una sola persona che può far avverare un miracolo del quale ha bisogno mia figlia, ed è il nostro Papa Francesco. Io non so come potremmo riuscirci ma se a scriverle fossimo in tanti, tantissimi forse potrebbe venire al Gaslini di Genova nel reparto di rianimazione a benedirla perché lei ha ormai i giorni contati. Confido in voi amici fate un piccolo gesto per Carola!

Forse se alla Santa Sede arriva qualche migliaio di lettere forse ci riusciamo. Carola ne ha bisogno urgentemente, siamo davvero disperati. Trovate voi le parole giuste, trovate il modo di contattare il Santo Padre. Carola ha bisogno del Miracolo perché è ormai in fin di vita. Sicuro di contare su di voi, fate questo piccolo gesto, credo che il Papa ci ascolterà se siamo in tanti, io venerdì manderò la mia lettera. Grazie di cuore".

Come sottolinea il sito "castelvetranonews.it", Papa Francesco non ha mail pubbliche, pertanto chi vuole scrivergli può farlo con lettera ordinaria a: Sua Santità Francesco, Casa Santa Marta, 00120 Città del Vaticano.