È 100% siciliana la new entry della seconda stagione di "Sense8", la serie tv firmata dalle sorelle Wachowski che promette di sbancare Netflix. Arriva da Sciacca, nell'Agrigentino, Valeria Bilello, nuova coprotagonista della serie che racconta di otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro. Sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Gli otto protagonisti devono abituarsi alle loro nuove abilità, ma devono soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio.

Nella seconda stagione, forze oscure continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates. I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO – l’organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità – e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda. L’attrice ha una parte davvero fondamentale all’interno del plot, che ruoterà anche quest’anno intorno alle vite degli 8 Sensates.

"È una delle esperienze più forti che abbia vissuto nel mio lavoro: totalitaria, emozionante, che ha alzato l'asticella". ha detto la Bilello, che nella serie veste i panni di Lila: "Un personaggio lontano da me anni luce, che ho amato per i suoi toni dark. Imprevedibile, pericolosa, sexy". Nata il 2 maggio 1982 a Sciacca, Valeria ha trascorso la sua adolescenza a Milano. Mentre studia al liceo, debutta nel mondo dello spettacolo iniziando a posare come modella e girando alcuni spot pubblicitari. Nel 2000 che inizia a lavorare in televisione per MTV.