"A San Leone un lungo tratto di spiaggia del viale delle dune sembra un luogo che è stato appena bombardato.
L'erosione costiera ha portato in superficie i resti di un vecchio chiosco.
Il tratto è stato interdetto alla balneazione dalla Capitaneria di porto ma non vi è traccia dei divieti in loco e quindi, inconsapevolmente, chiunque può fare il bagno li e rischiare la vita.
La zona è estremamente degradata ed è pericolosissima.
È necessario intervenire immediatamente!"

A lanciare l'allarme è l'associazione Mareamico di Agrigento, che su Facebook ha pubblicato un video a supporto di quanto affermato.