Facebook ha annunciato di voler prendere provvedimenti per salvaguardare le immagini degli utenti dai cosiddetti "ladri di foto". In sostanza, si parla di limitare i modi per copiare una foto con lo scopo di dare agli utenti una maggiore garanzia di controllo sulla loro immagine. Queste novità annunciate verranno testate per la prima volta in India, scelta dal momento che lì i furti delle immagini su Facebook sono molto diffusi.

"Durante la nostra ricerca con le persone e le organizzazioni di sicurezza in India abbiamo saputo che alcune donne scelgono di non condividere su internet le immagini del profilo che ritraggono il loro volto, perché sono preoccupate per ciò che potrebbe accadere alle loro foto", ha spiegato Aarati Soman, product manager di Facebook.

Se avrà successo, la funzione verrà poi esportata in tutto il resto del mondo. Le nuove misure prevedono l'interruzione dei download o della condivisione di immagini del profilo su Facebook Messenger, l'impossibilità di fare uno screenshot su un telefono Android e la creazione di un bordo blu intorno all'immagine come un deterrente visivo. Secondo Facebook, aggiungere una sovrapposizione a una foto, diminuisce almeno del 75% la possibilità che le persone copino quella immagine.