Il prof. Gero La Vecchia invitato ufficialmente in Daghestan!

Una edizione nel segno della continuità. Il Ministro della Cultura del Daghestan invita ufficialmente il prof. Gero La Vecchia ad una grande manifestazione culturale in onore del poeta Rasul Gamzatov.

Lanciata in questi giorni la terza edizione del Concorso di Poesia “IL PARNASO – Premio Angelo LA VECCHIA. Il concorso, come gli anni scorsi, si svolge essenzialmente sulla pagina facebook www.facebook.com/concorsoparnaso/ . Per partecipare basta inviare la poesia come post alla pagina o come messaggio o come email all’indirizzo concorsoparnaso@gmail.com .

Come le edizioni precedenti il Concorso prevede diverse sezioni: quella principale dedicata al prof. Angelo La Vecchia, la sezione “Il Parnaso International” dedicata alle poesie straniere, il premio “Comunicazione e stampa”, la sezione “Il Parnaso delle diversità linguistiche locali” dedicato alle varie lingue locali della nostra nazione. Prevista anche quest’anno la sezione del “Parnaso della Memoria” con dei premi dedicati a personaggi della cultura.

Marina Akhmedova (presidente Consiglio scrittori del Daghestan)

Marina Akhmedova (presidente Consiglio scrittori del Daghestan)

Anche quest’anno il Ministero della Cultura dello stato del Daghestan (Russia) ha concesso il suo patrocinio morale al Concorso e, in virtù di questa collaborazione, sarà realizzato un premio dedicato al poeta del Daghestan Rasul Gamzatov con una giuria di poeti russi coordinata dalla poetessa Marina Akmedova. E’ in corso di definizione un accordo con istituzioni della Macedonia per un premio gestito in collaborazione.

Zarema Butaeva (Ministro della Cultura del Daghestan)

Zarema Butaeva (Ministro della Cultura del Daghestan)

“Cerchiamo di coinvolgere innanzitutto tutte le personalità interessate alla cultura della nostra città” ci dice il prof. Gero La Vecchia, “e creare una forza centripeta che si allarga sempre più nel mondo ma che ha il suo “cenro di gravità” nel Parnaso di Canicattì!”. Nelle varie commissioni di giuria, ancora in via di definizione, presenti appassionati e studiosi ma anche nomi di spicco della cultura come il critico letterario Ottavio Rossani del Corriere della Sera, il prof. Gaetano Cipolla già docente di letteratura alla St. John Univertity di New York, l’attore-autore Gianfranco Jannuzzo…

Insomma questo Concorso, anno dopo anno, assume sempre più caratteristiche internazionali: la “bellezza” della poesia filo conduttore di unione e armonia tra le diversità etnico – culturali del mondo!

Intanto è arrivato un prestigioso invito al prof. Gero La Vecchia. L’associazione degli scrittori Russi e il Ministro della Cultura del Daghestan hanno invitato ufficialmente il prof. Gero La Vecchia a partecipare al XXXI incontro culturale dedicato al poeta del Daghestan Rasul Gamzatov patrocinato dall’UNESCO. “Un invito che mi emoziona e mi carica. Non mi aspettavo tanta attenzione e tanta gentilezza da parte del Ministro Butaeva e della presidente Marina Akmedova. Proveremo a superare gli “ostacoli” burocratici e i problemi logistico – personali ed onorare in questo modo l’invito ricevuto.”

Il prof. Gero La Vecchia sarebbe accompagnato dall’inseparabile moglie Roberta Pantalena e dal prof. Riccardo La Vecchia, responsabile delle varie commissioni di giuria del Concorso e anima culturale delle varie iniziative.

“Cercheremo di interessare le nostre istituzioni affinché la nostra presenza in Daghestan assuma il carattere ufficiale che merita” conclude con emozione il prof. Calogero La Vecchia.

 Il prof. Gero La Vecchia e la Moglie

Il prof. Gero La Vecchia e la Moglie