La sostituzione delle barriere di sicurezza sull'autostrada A19 Palermo-Catania (leggi qui) è rimandata a dopo il 25 aprile. I lavori, che interesseranno il tratto che va da Bagheria a Villabate, dovevano partire il 18 aprile ma, come spiega nel dettaglio il "Giornale di Sicilia", l'Anas ha deciso di posticipare il via al cantiere per evitare disagi ai tanti siciliani che hanno deciso di viaggiare in auto durante le festività.

L'intervento durerà sei mesi. La chiusura del cantiere è infatti prevista a ottobre. Tra le 9 e le 18, le corsie di sorpasso saranno chiuse in entrambe le direzioni di marcia nel tratto interessato dai lavori e sarà obbligatorio rispettare il limite di 60 chilometri orari. L'Anas rassicura dichiarando che, in compenso, "sarà consentito il transito in corsia di emergenza".