Secondo il quotidiano francese Le Figaro, Palermo è una delle 10 città più belle dell’Italia. Ancora una volta la stampa internazionale dedica spazio alla nostra isola e alle sue bellezze. Scopriamo insieme cosa ha spinto la testata a scegliere anche la Sicilia e in che modo si parla del suo capoluogo.

Le città più belle d’Italia secondo Le Figaro

Quali sono le città più belle da visitare in Italia? A porsi la domanda sono i francesi di Le Figaro, che hanno deciso di proporre la loro Top10 delle mete imperdibili nel nostro Paese. Difficile che mancasse la Sicilia: a tenere alti i colori della nostra regione ci pensa Palermo, definita “La teatrale“.

«Nel capoluogo di Sicilia si nascondono decine di palazzi dalle stravaganti decorazioni barocche. Molti possono essere visitati e alcuni offrono anche alloggio», scrive il quotidiano Le Figaro. Che aggiunge: «Disorientante e affascinante allo stesso tempo, Palermo non lascia indifferenti. Se il degrado di alcuni quartieri e può sorprendere, il capoluogo siciliano nasconde tesori».

Ancora una volta, dunque, non si nascondono le ombre di questa città, pur mettendone in evidenza lo straordinario patrimonio. Così Le Figaro racconta: «Le sue chiese, come la Cappella Palatina, la Martorana o la Cattedrale, riflettono l’arte della fusione delle culture araba e normanna, senza dimenticare il duomo di Monreale, a pochi chilometri, interamente rivestito di mosaici bizantini».

E, ancora: «Nel cuore della città, il bellissimo teatro Massimo è stato il luogo della tragica scena finale de Il Padrino III. Città gourmet, Palermo ha 4 grandi mercati dove si mescolano odori a volte violenti, i colori accesi dei frutti baciati dal sole e l’irresistibile dolcezza della Cassata, una torta alla crema di ricotta, il simbolo della Sicilia».

Le altre città italiane scelte dalla testata francese sono:

  • Roma, “L’Eterna”;
  • Firenze, “Il gioiello del Rinascimento”;
  • Siena, “Grazia Medievale”;
  • Venezia, “L’inclassificabile”;
  • Torino, “Il bellissimo Barocco”;
  • Napoli, “La sensuale”;
  • Bologna, “La studiosa”;
  • Lecco, “La sgargiante”;
  • Verona, “La romantica”.

Foto: Massimo FrassonLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati