I vertici di Samsung hanno depositato un brevetto per la realizzazione di lenti a contatto intelligenti. Innovazioni a quanto pare sbalorditive: si fa riferimento a dei display che consentiranno anche di scattare foto grazie alla fotocamera integrata azionabile con il movimento delle palpebre.

Queste nuove lenti a contatto "smart" saranno inoltre munite di connessione Wi-Fi, così da permettere a chi le indossa di collegare uno smartphone per trasferire le immagini scattate. Samsung non è l'unica azienda al lavoro sulle lenti a contatto smart.

In passato anche Google ha annunciato una tipologia di lenti a contatto intelligenti dotate di una serie di piccolissimi sensori e destinate al settore medico: l'obiettivo è di monitorare in tempo reale il livello di glucosio nel sangue dei pazienti diabetici. 

Le lenti a contatto brevettate da Samsung rappresentano una sfida ai visori per la realtà virtuale come i Google Glass, gli Oculus Rift e il Samsung Gear Vr, un progetto complesso ma che potrebbe aprire nuovi scenari per il settore dei dispositivi indossabili. Al momento, comunque, i progetti in sviluppo presso gli uffici di Samsung e della divisione Google X sono solo prototipi.