010101Una casa di produzione a luci rosse scrive alla giovane: "Tutti vogliono te"
 
Ventimila dollari per fare un film porno. E' l'offerta che è arrivata nei giorni scorsi ad Amanda Knox, la 26enne americana condannata alla fine di gennaio della Corte d'appello di Firenze a 28 anni e sei mesi di reclusione per l'omicidio di Meredith Kercher. A firmare la proposta è Michael Kulick, patron della casa di produzione a luci rosse Monarchy Distribution, che ha scritto una mail alla ragazza.