Una lingua troppo grande può causare seri problemi. Uno studio condotto nell'università di Buffalo, negli Stati Uniti, non va troppo per il sottile: lingua e tonsille oversize possono generare apnea ostruttiva nel corso della notte, dunque un sonno disturbato e conseguente insonnia.

Lo studio ha avuto una certa rilevanza internazionale, non a caso ne parlano diversi media, dal Mirror al Daily Mail passando per l'Huffington Post

Per sapere se la dimensione della propria lingua è eccessiva per la bocca, basta recarsi dal dentista che verificherà se sul muscolo ci sono i segni dei denti. Ovviamente il dentista non può curare l'insonnia, ma nel caso ravvisi dei sintomi può indirizzare i pazienti da uno specialista.