PALERMO – È stato arrestato con l'accusa di lesioni personali e porto abusivo di armi: sono scattate le manette per Mohamed Al Turkia, tunisino di 32 anni, fermato dopo aver accoltellato un ghanese di 37 anni, al culmine di una lite in strada che è scaturita per futili motivi. L'episodio è avvenuto in via Oreto, all'altezza dell'incrocio con via Buccola. Il 32enne ha ferito al volto il ghanese: aveva con sé un coltello a scatto con una lama lunga circa 15 centimetri.

Ad evitare che la lite degenerasse ulteriormente, è stata una pattuglia dei carabinieri, impegnata nel servizio di controllo del territorio. La vittima è stata soccorsa e trasportata al Policlinico. Ha riportato diverse ferite. Mohamed Al Turkia è stato portato nelle camere di sicurezza e, giudicato per direttissima, è stato sottoposto all'obbligo di dimora.