PORTO EMPEDOCLE (AG) – Dopo una violenta collutazione, adesso  un 37enne rischia di perdere il padiglione auricolare: l'episodio è avvenuto a Porto Empedocle, in piazza Raffaello, e i protagonisti sono due abitanti del luogo. Secondo le prime ricostruzioni fornire dagli agenti del commissariato 'Frontiera', il 37enne sarebbe stato ripreso dal concittadino per alcuni insistenti e pesanti tentativi di corteggiamento nei confronti di una ventenne, risultata essere poi la sorella.

Da qui si sarebbe scatenato un vero corpo a corpo, in cui ad avere la peggio è stato il 37enne: dopo un primo ricovero all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento è stato trasferito al reparto di Chirurgia plastica dell'ospedale Civico di Palermo, dove i medici hanno cercato di salvargli l'orecchio

Fonte: AgrigentoNotizie