Litiga con il vicino di casa e gli spara: un palermitano di 31 anni, le cui iniziali sono V.D., è stato arrestato dai carabinieri a Castelfranco di Sopra (Arezzo). L'uomo, residente da tempo in Toscana, ha ferito il vicino a un orecchio e deve adesso rispondere di tentato omicidio e detenzione abusiva di arma da sparo. 

Secondo l'accusa il 31enne, insieme a un complice non identificato, ha bussato alla porta del vicino, un marocchino di 52 anni, impugnando una pistola calibro 7.65. Lo ha minacciato di morte ed è intervenuto il genero del 52enne, un uomo di 44 anni. Ne è derivata una colluttazione, quindi gli spari: il proiettile ha ferito il marocchino a un orecchio. L'aggressore è fuggito, ma è stato rintracciato poco dopo. La vittima è stata soccorsa e portata in ospedale.