Ha avuto tutto inizio dalla segnalazione di un incendio in uno scantinato dove vengono smistati i cavi dell'alta tensione dell'Enel ed ha avuto termine con la scoperta di una "palestra" per pitbull. L'episodio è accaduto in largo Medaglie d'oro, a Palermo: dopo lo spegnimento del rogo, causato probabilmente da un sovraccarico della centralina, la scoperta. All'interno del locale è stato rinvenuto tutto il necessario per allenare cani da combattimento.

Terminato l'intervento dei vigili del fuoco, l'area è stata messa in sicurezza ed i locali sono stati aperti: nel corso dell'ispezione della polizia sono stati trovati steroidi ed anabolizzanti, ciotole d'acqua e di cibo e uno strumento utilizzato per allenare la presa dei cani e testarne la postenza. Per impossessarsi dello scantinato, il responsabile ha sostituito il lucchetto dell'Enel ed ha utilizzato lo spazio per preparare i cani da combattimento. 

Sul posto sono intervenuti i tecnici dell'Enel, che hanno ripristinato la corrente (a causa dell'incendio quattro palazzine sono rimaste al buio): a causare il sovraccarico sarebbe stato un l'allaccio abusivo diretto alla cabina da parte del responsabile della "palestra". Al momento la polizia indaga per fare chiarezza e risalire ai responsabili.