Quella di tenere lo smartphone acceso a letto prima di dormire è una brutta abitudine. E soprattutto malsana. Secondo diverse ricerche, infatti, colori e toni troppo accesi tipici dei telefoni cellulare di ultima generazione disturbano il normale ciclo del sonno, danneggiando dunque la salute. 

L'assenza di luce e di colori, d'altro canto, rappresenta una sorta di segnale affinché il corpo produca un ormone, la melatonina, che aiuta a staccare la spina. Per questo è importante eliminare le fonti di luce per riposare e permettere al corpo di recuperare forze ed energie per la giornata.

Ma ora Apple potrebbe avere in serbo una sorpresa per chi proprio non vuole rinunciare all'iPhone sul comodino. La nuova versione del sistema operativo, iOs 9.3, includerebbe la funzione Night Shift. La nuova modalità si attiverebbe dopo il tramonto tramutando i colori dei display di iPhone e Ipad in tonalità più calde. Questo permetterebbe agli utenti di addormentarsi senza troppi problemi e a evitare sonni turbolenti.