RAGUSA – Non è stato difficile individuare l'autore del doppio furto avvenuto nello scorso fine settimana a Ragusa, grazie ad una indagine lampo condotta dall'ufficio volanti. M.A., 40enne originario di Caltanissetta, è stato denunciato all'autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato e continuato.

L'uomo si è reso protagonista di un furto un po' maldestro: approfittando del fatto che da un Fiat Fiorino si stesse scaricando della merce, è salito a bordo del mezzo, dandosi ad una precipitosa fuga lungo le vie di Ragusa. Il proprietario del mezzo ha iniziato ad inseguirlo a piedi, mentre un suo amico si è messo ad inseguirlo a bordo di un'autovettura. 

Il malvivente è stato bloccato in via Archimede e, sentendosi braccato, ha abbandonato tutto per fuggire a piedi. Sono subito giunte due volanti: le descrizioni del malvivente e il riferito accento nisseno hanno subito indirizzato i sospetti verso un noto pregiudicato, domiciliato presso una comunità terapeutica assistita. Sono partite le ricerche e l'uomo è stato rintracciato nei pressi della struttura: qui aveva abbandonato una mountain bike, anch'essa oggetto di furto.