ImmagineLa bici Fuego, una sportiva due ruote dell’azienda siciliana Lombardo Bikes, è una delle protagoniste del fumetto “Il Palermo da grande” che promuove messaggi formativi legati al mondo del calcio, della sana alimentazione e dell’ambiente, portando i più piccoli alla scoperta dei benefici di un’attività fisica non inquinante ed ecologica attraverso l’utilizzo della bici.

Il fumetto, che sarà distribuito nelle classi IV e V delle scuole siciliane, fa parte di un più ampio progetto formativo di education e sport,presentato questa mattina a Palermo, per favorire una buona salute e contrastare il fenomeno del bullismo.

Obiettivo del progetto è quello di diffondere messaggi positivi sulle pratiche della sana alimentazione e dell'attività sportiva attraverso disegni e un linguaggio adatti ai piu' piccoli, ma vuole anche far vivere l'entusiasmo della partita allo stadio – qualsiasi sia la squadra del cuore – come un momento di aggregazione e unione tra tifosi, perché anche lo stadio possa diventare luogo di festa e gioia per la famiglia e di rispetto reciproco tra le razze. 

“La nostra azienda – ha detto Emilio Lombardo, amministratore della Lombardo Bikesmain sponsor del progetto – è particolarmente sensibile verso iniziative che vedono partecipi i bambini, in quanto uomini e donne del futuro. Ci piace molto l'idea del fumetto e speriamo di poterla estendere e utilizzare anche in progetti a livello nazionale. Ci sentiamo molto vicini al mondo dei più piccoli, tanto che le bici Lombardo Junior rappresentano per noi un'importante fetta di mercato; a questo prodotto dedichiamo molto in termini di prestazioni, estetica e sicurezza”.

Il progetto prevede la realizzazione di incontri formativi nelle scuole di Palermo svolti da animatori durante i quali verranno estratti di volta in volta sei alunni che, con le loro mamme, saranno ospitati alla successiva partita casalinga del Palermo, in superpalco nella tribuna sponsor. Domani (12 dicembre) prenderà via anche un concorso per tutte le classi IV e V delle scuole primarie siciliane dal titolo "Il calcio che vorrei".

Gli alunni, dopo aver studiato il fumetto "Il Palermo da grande", dovranno realizzare un disegno inerente ai temi proposti così da poter partecipare all'estrazione di alcuni premi. La premiazione si svolgerà in occasione dell'ultima gara casalinga del Palermo il 24 maggio 2015 con la Fiorentina.

I 12 vincitori saranno ospitati nel superpalco de "Il Palermo da grande" messo a disposizione dai main sponsor del progetto. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, l'assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il sindaco di Ventimiglia, Antonio Rini, il direttore di 'Rai Ragazzi', Massimo Liofredi, oltre a Giovanni Caramazza, coordinatore regionale di Educazione Fisica e Sportiva – Miur Usr Sicilia, padre Stefano Gorla, direttore de 'Il Giornalino', Emilio Lombardo, amministratore di Lombardo bikes e Valentina Caramanna di 'Latte Sole-Parmalat'.Il progetto "Il Palermo da grande" e' realizzato in collaborazione con Rai Gulp. 

 

Angela Abbate 
Ufficio Stampa
Feedback – Strategie per comunicare
via Libertà, 103 
90143 Palermo (Italy)
tel. +39 091 6263080
fax +39 091 6251127
www.feedback.it