ImmagineFolclore, gastronomia, bellezze paesaggistiche e storia antica e moderna di Sicilia. Più di 10.000 seguaci in meno di 6 mesi: è questo Loving Sicily, una vetrina sulla regione più grande d’Italia.

Non siete mai andati in Sicilia ma davvero vorreste andarci; siete siciliani ma abitate troppo lontani e non riuscite mai a raggiungere la regione quando e come volete voi: perché allora non visitarla con la mente? O meglio ancora, con gli occhi. Loving Sicily è un profilo Instagram, ovvero una pagina che conserva le fotografie più belle della Sicilia. Ad un solo click di distanza, potrai passare da Villa Bellini a Catania al borgo marinaro di Aspra, in provincia di Palermo; gustare la mitica brioscia con la granita, oppure fare un giro in Vespa, magari per le viuzze di Cefalù o il lungomare di Giardini Naxos.

La nota applicazione ad uso esclusivo dei telefonini, lanciata nell’ottobre 2010 da un giovane imprenditore e informatico statunitense, è una delle più usate piattaforme di archiviazione fotografica esistenti al mondo: l’8 settembre dello scorso anno erano 150 milioni gli utenti attivi al mese. Il sito oggi ospita anche video di pochi secondi e permette a tutti di poter modificare le proprie produzioni fotografiche, utilizzando filtri e semplici regolazioni capaci di far diventare, in poco tempo, anche una foto da cellulare una vera e propria opera d’arte.
Molte anche le applicazioni correlate, che permettono lo scambio di messaggi tra utenti, oppure forniscono i ‘live feed’ su computer, o le statistiche personali.

‘Ammuccati’ un cannolo mentre passi da Erice, oppure vai a vedere l’effetto che fa l’Etna quando ribolle. E hai mai visitato Pantalica? La nota necropoli scavata nella roccia è un “Patrimonio dell’Umanità” UNESCO. E i ‘ficudini’, li conosci? In Sicilia questo frutto cresce rigoglioso e spontaneo, soprattutto sulle coste. Oltre a gustosi sorbetti, liquori, birre aromatizzate, il fico d’India viene gustato fresco, così com’è.
Iscriversi a Instagram è semplice, basta solo un’email, una foto e il tuo nickname. Attraverso il tasto ‘segui’ è possibile costruirsi un vero e proprio album, con scorci provenienti da tutto il mondo.
Sono solo 157 le pubblicazioni di Loving Sicily, ma fino a oggi sono state apprezzate da oltre 10.300 persone. Perché ogni produzione è accompagnata da una dettagliatissima didascalia, in italiano e in inglese, che di ogni posto ne descrive la storia e la provenienza; è come averci una guida a portata di mano! E del tutto gratuita, sia per i siciliani che per i turisti.

Autore | Enrica Bartalotta