PALERMO – Il 58enne Aldo Melilli, molto conosciuto a Palermo, è morto questa notte a causa di un infarto. Figura di spicco del volontariato nell’Anpas Sicilia e dipendente di una casa di cura, negli anni si è guadagnato stima e rispetto di tutta la comunità, che oggi non si dà pace per la prematura scomparsa.

Il sindaco Leoluca Orlando: "È una grave perdita per la città e per il mondo del volontariato e della solidarietà. Aldo ha rappresentato in questi anni un punto di riferimento anche per l’smministrazione che in lui ha sempre trovato attenzione e dedizione per i più bisognosi, uniti a una grande professionalità e capacità organizzativa".

Tutti ne parlano elogiandone le grandi qualità umane. "Resta il rimpianto per tutto il bene che ancora avresti potuto fare qui tra noi. Ci mancherai davvero tanto", scrive Giovanni su Facebook. Aldo Melilli aveva ricoperto la carica di presidente dell'Anpas Sicilia nel 1994, quella di responsabile regionale di protezione civile ed è stato componente della commissione nazionale di protezione civile Anpas nonché responsabile del settore telecomunicazioni.