PALERMO. Sequestro di un noto ristorante a Palermo. 

I carabinieri nell'ambito dell'operazione antimafia denominata EOS hanno posto i sigilli al ristorante "Il Baglio degli Antichi Papiri". La struttura in attivà corrisponderebbe ad un valore di un milione di euro. Il locale è di proprietà di Pietro Francesco Gugino, nato a Valledolmo in provincia di Palermo. 

L'uomo di 63 anni è stato arrestato con l'accusa di associazione mafiosa.

Secondo le indagini dei carabinieri, Pietro Francesco Gugino titolare del ristorante sequestrato insieme ai più conosciuti Salvatore Genova, Gaetano Fidanzati, Salvatore Lo Cicero e Vincenzo Troia, fa parte della famiglia mafiosa del quartiere Resuttana.

Per i carabinieri, il ristorante Baglio degli Antichi Papiri serviva da copertura per importanti riunioni di mafia.