"Maledetti…": Rosario Fiorello ha utilizzato una sola, incisiva parola per esprimersi in merito agli incendi in Sicilia, che nei giorni scorsi hanno distrutto centinaia di ettari di verde, nonché abitazioni, ristoranti e fabbricati. La Procura di Termini Imerese ha aperto un'inchiesta contro ignoti e sono in corso accertamenti, per comprendere se effettivamente dietro i roghi ci sia la mano criminale del'uomo – ipotesi accreditata al pari di altre.

Il tweet di Fiorello mostra una foto satellitare, nella quale si vede la Sicilia in fiamme: uno scatto di forte impatto, che rende l'idea della gravità di quanto accaduto nel territorio siciliano. Il vento di scirocco della giornata di giovedì 16 giugno ha reso difficili le operazioni di spegnimento: i focolai, presenti in diverse aree e in contemporanea, hanno seriamente minacciato l'incolumità degli abitanti.