PALERMO – Nel pomeriggio di ieri la Palermo-Sciacca ha fatto preoccupare parecchi automobilisti, specialmente nel tratto tra Poggioreale e Salaparuta. In molti si sono visti costretti a tornare indietro perché non riuscivano a passare il tratto di strada statale invaso da fango e sassi. Agosto, manco a dirlo, si sta rivelando un mese difficile in seno al maltempo.

Si tratta, di fatto, di una vera e propria emergenza dovuta alla scarsa manutenzione delle strade e dei costoni rocciosi. E' facile, infatti, riscontrare grandi quantità di fango sul manto stradale non appena piove. In particolare, l'attenzione resta alta a Cefalù, a Gangi e in diverse zone della Sicilia tra Siracusa, Ragusa e Catania.