MALTEMPO: NUBIFRAGIO A ROMA, CITTA' IN TILTAuto impantanate, alberi caduti, sottopassi allagati e strade trasformate in fiumi. L’acqua piovuta ininterrottamente dalle 19 di ieri a notte fonda ha provocato notevoli disagi a Palermo e provincia. In alcuni casi sono dovuti intervenire i sommozzatori dei vigili del fuoco, per liberare alcuni automobilisti rimasti intrappolati nelle macchine. La conduttura fognaria nel capoluogo e’ andata in tilt. Decine i tombini scoperchiati, come segnalano dalla sala operativa della polizia municipale in piazza Indipendenza all’altezza di Palazzo dei Normanni, all’incrocio tra le vie Pitre’ e Cappuccini, via Leonardo da Vinci in prossimita’ di piazzale Giotto e via Messina Marine. Decine gli interventi dei pompieri anche in provincia a Castellana Sicula, a piano Stoppa a Misilmeri, a Trabia, a Villafrati. Alcuni alberi sono finiti pericolosamente sulla strada a Termini Imerese, in via Roma, sull’autostrada Palermo Catania nei pressi di Altavilla Milicia, a Carini lungo la statale. Per le prossime ore e’ prevista ancora pioggia.

auto morti siracusa notoScantinati allagati, rami di alberi divelti, strade invase dal terriccio nel ragusano dove la pioggia cade da ieri. Decine, nella notte, le richieste di aiuto ai vigili del fuoco da automobilisti rimasti bloccati nelle auto travolte dall’acqua. I casi piu’ gravi in prossimita’ del ponte della statale 115 Ragusa-Modica e fra Ragusa Ibla e Modica. La squadra operativa del comando provinciale e’ intervenuta a Pozzallo per mettere in sicurezza alcune bombole di gas nel locale Conte di Cabrera, nella piazza vicino al mare, gravemente danneggiato da una onda marina.

Un anziano di 74 anni – Simone De Cofano – e’ finito in ospedale a Palermo dopo essere stato colpito dai rami di un grosso albero caduti per il maltempo. L’uomo era sul suo furgone fermo in piazza Indipendenza quando i rami si sono staccati e sono finiti sul mezzo. L’anziano, sotto choc, e’ stato trasportato in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi.

Per una frana causata dal maltempo e’ provvisoriamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale 117bis ‘Centrale Sicula’ dal km 0 al km 1 a Enna. Lo comunica l’Anas. Sul posto sono al lavoro, da stanotte, le squadre dell’Anas, con la Protezione Civile, per eseguire le verifiche nell’area, rimuovere il materiale franato e ripristinare le condizioni di sicurezza della circolazione.

Peppe Caridi