Un addetto alle pulizie di 26 anni è finito in ospedale in condizioni gravi dopo aver mangiato degli snack lasciati nel frigorifero dagli ospiti di un B&B a Milano. Incriminate due barrette "Thc Hubby" al cioccolato arricchite con sostanze cannabinoidi. La vendita di questi snack è illegale in Italia ma non in altri paesi. 

Vittima un ragazzo senegalese, che ieri mattina, entrando nella camera appena lasciata da una coppia americana, ha mangiato le barrette. Il giovane si è sentito male subito dopo. Fortuna che con lui c'era un collega. Quest'ultimo ha detto alla polizia che il malore è stato la diretta conseguenza di quello che aveva mangiato. Ma nella stanza c'erano anche altre tracce di sostanze stupefacenti.

Al momento dunque non è chiaro se il malore del giovane, soccorso dal 118 e ricoverato per una terapia necessaria a togliere l'effetto del thc, sia dovuto solo al cioccolato o anche all'uso di altre sostanze. Il 26enne è stato portato in codice rosso al Fatebenefratelli, ma per fortuna non è in pericolo di vita.