Continua a tenere banco il caso di Maria Di Trapani, finito anche sulla tv nazionale. Dopo le puntate della trasmissione Pomeriggio Cinque, in cui hanno avuto modo di parlare sia Maria che Alberto Lipari e Rosalba Platano (i due sono stati accusati di maltrattamenti), Lipari è tornato a difendersi sul web.

Il conduttore di "Stranamuri siciliano" spiega: “Non posso assolutamente sopportare tutte queste accuse orribili, io sono una brava persona e Rosalba pure. Noi siamo due brave persone che hanno sempre fatto del bene e non possiamo sopportare una cosa del genere. Giudicate voi, ma giudicate dopo che si saranno svolti i fatti. Io le mie prove le ho messe sul web….”.

Lipari ha pubblicato una serie di video, in cui definisce Maria poco umile e bugiarda, con il solo interesse di diventare famosa, e afferma di aver sempre avuto il "benestare" della famiglia di lei, comportandosi in modo onesto. Il processo è giunto alla quarta udienza e i fatti contestati risalgono al 2013 e al 2014.