Era stato arrestato per rapina e gli era stata concessa una pena alternativa al carcere: dopo essere stato assegnato a una comunità, però, ha deciso di scappare per una "manifesta intolleranza alle regole". Alla fine, però, il 40enne Angelo Guida, pluripregiudicato palermitano, è stato arrestato nuovamente.

Era irreperibile dal 2 settembre scorso: era stato assegnato a una struttura in provincia di Trapani, ma è più volte fuggito. Così è stata sospesa la misura alternativa al carcere ed è statop emesso l'ordine di arresto della Procura di Messina. Ora deve scontare 3 anni, 11 mesi e 22 giorni di prigione: la pena gli è stata inflitta per "rapine reiterate nel tempo a danno di una nota catena di profumeria, nonché supermercati e gioiellerie".