Era evaso un mese fa dal carcere di Castelvetrano, dal quale era momentaneamente uscito (con autorizzazione) per gettare la spazzatura, ma è stato nuovamente arrestato a Marsala, mentre con altri due pregiudicati stava rubando dolciumi e bevande all'interno di una ludoteca.

Il protagonista dell'episodio è il pregiudicato Giovanni Parrinello, 34 anni. Poco prima di essere bloccato alla ludoteca, con i tre complici ha tentato di portare via la cassaforte dall'attiguo 'Compro Oro', all'interno del quale i tre malviventi si erano introdotti grazie ad un buco fatto in una parete. Intorno alla mezzanotte, a seguito di una segnalazione della Sala Operativa alla Questura di Trapani, una pattuglia è intervenuta: la porta antipanico della ludoteca era stata divelta e si udivano voci provenire dall'interno.

Parrinello è stato fermato e arrestato con le accuse di furto aggravato ed evasione. Gli altri due arrestati sono Salvatore Ciaramida, 29 anni, e Andrea Nizza, 27 anni. Gli agenti hanno accertato che dalla ludoteca erano stati sottratti svariati dolciumi e bevande che erano riposti all'interno di un espositore che risultava essere stato forzato.

In foto i tre arrestati (Fonte Tp24.it)