MARSALA (TRAPANI) – È in gravissime condizioni il ragazzino investito da un’auto pirata in via Bue Morto a Marsala, in provincia di Trapani. L’uomo alla guida del mezzo è stato rintracciato e denunciato a piede libero dalla polizia per non aver prestato soccorso. Agli agenti l’uomo avrebbe detto aver avuto paura. 

Il ragazzino si trovava in gravissime condizioni con una emorragia cerebrale per il forte trauma cranico subito. Ieri sera dopo l’impatto il ragazzino è stato trasportato in elisoccorso a Palermo in gravissime condizioni e prognosi riservata.

Si tratta di un episodio simile a quello di qualche giorno, fa quando in via Trapani un giovane, il 23enne Diego Liuzza, è stato investito e ucciso da un pirata della strada. Per quell’omicidio stradale è stato arrestato Alessandro Montalto, un ragazzo di 21 anni.