MARSALA (TRAPANI) – Un cantiere bloccato a causa dei nidi di rondine. È quanto accaduto, in modo piuttosto pittoresco a dirla tutta, a Marsala, in provincia di Trapani: una ditta è stata diffidata dal corpo forestale dal proseguire i lavori di ristrutturazione di una abitazione in via Massimo D'Azeglio. Strano, ma verissimo, come riporta il "Giornale di Sicilia".

Gli uomini del corpo forestale del dipartimento di Salemi, competente per territorio, a seguito di una segnalazione da parte di privati, si sono recati sul posto per verificare la presenza dei nidi di rondine. Grazie all'ausilio di un'autoscala dei vigili del fuoco, gli uomini della Forestale hanno verificato, all'interno dei nidi, la presenza di pulcini, bloccando quindi i lavori. 

Secondo la legge 157/92 le rondini e i loro nidi sono protetti al pari di tutti gli altri uccelli.