PALERMO – Blitz della polizia municipale a Palermo tra via Crispi e via Cala. Sequestrati 130 chili di prodotti ortofrutticoli a due venditori abusivi che stazionavano con la merce in vendita. Di fronte al mercato ittico, gli agenti hanno "scovato" un'attività di vendita di frutta e verdura, condotta senza alcuna autorizzazione da un uomo di 38 anni, e allestita dentro una baracca in ferro e legno, realizzata all’interno di un'aiuola del marciapiedi. 

Oltre al sequestro di circa 30 chili di prodotti ortofrutticoli, è stato sollecitato l’intervento di un autogru e delle maestranze di Coime e Rap, per rimuovere la struttura abusiva che è stata avviata alla rottamazione.  

L’altro intervento in via Cala, ancora nei confronti di un venditore di prodotti ortofrutticoli di 34 anni, al quale sono stati sequestrati 100 chili di frutta e ortaggi perché risultava privo delle autorizzazioni necessarie per la conduzione dell’attività. I prodotti sequestrati sono stati devoluti in beneficenza a istituti religiosi.