MARSALA – Un maresciallo dei carabinieri di 53 anni è stato ferito ieri sera da un colpo di arma da fuoco mentre si trovava nelle campagne di Marsala, tra le contrade Ventrischi e Ciavolo, per effettuare un servizio di perlustrazione insieme a un collega.

I due erano sulle tracce di una piantagione di marijuana della zona: hanno udito alcuni rumori sospetti e sono scesi dall'auto, ma poco dopo uno dei due è stato raggiunto alle spalle da un colpo di arma da fuoco, esploso da ignoti, che lo ha ferito all'altezza dei reni.

Il militare è stato soccorso dal carabiniere che era con lui e portato all'ospedale "Paolo Borsellino" di Marsala. In mattinata il maresciallo è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Civico di Palermo, dove è attualmente ricoverato in prognosi riservata. Sono in corso indagini dei carabinieri per ricostruire i dettagli della vicenda.