Marzo pazzo, per davvero: dopo il weekend delle Palme, che vede sull'Italia un timido accenno di primavera, caldo e sole sono pronti a prendere il sopravvento. Un caldo più che primaverile, quasi estivo, con temperature che potranno toccare anche i 22-25°

Vediamo insieme il quadro tracciato dagli esperti del sito ilmeteo.it. A partire dal 21 marzo (secondo giorno della primavera astronomica), l'alta pressione dalle Azzorre, si sposterà dall'Atlantico verso il Regno Unito. Questa posizione favorirà l'arrivo di aria instabile, direttamente dal Mare del Nord, che, scendendo lungo il bordo orientale dell'alta pressione, raggiungerà il Mediterraneo, provocando bassa pressione nei pressi delle Baleari. La bassa pressione farà saire un promontorio alto-pressorio dall'Africa, alimentato da aria molto calda.

Il più cospicuo aumento di temperatura si vedrà in Sicilia e sulle regioni tirreniche, tra il 21 e il 22 marzo: il tempo risulterà prevalentemente soleggiato. I valori massimi potranno raggiungere, a livello locale, tra i 22° e i 25°.