MASCALUCIA (CATANIA) – La notte scorsa un ragazzo di 19 anni è stato arrestato a Mascalucia, in provincia di Catania, dopo aver minacciato e aggredito la nonna e la sorella per farsi consegnare del denaro. Il giovane, che in preda all’ira ha sfondato a calci e pugni la porta di casa, è stato intercettato mentre si allontanava in sella a uno scooter ed è stato bloccato al termine di una colluttazione.

I carabinieri hanno accertato che i familiari da alcuni mesi erano vittime di maltrattamenti e di richieste di danaro da parte del ragazzo, che ora deve rispondere di tentativo di estorsione, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.