Una meningite fulminante ha cambiato la vita del giovane Davide, 24enne originario di Aspra: all'inizio del mese di gennaio ha subito l'amputazione delle braccia e delle gambe. Presto andrà a Bologna per avere le protesi, ma si tratta di protesi costose: per questo motivo, si è attivata una gara di solidarietà intorno a lui, che ha aperto un sito, una pagina Facebook e un account di Instagram per raccontare la sua storia e chiedere aiuto.

Qualche anno fa si è trasferito in Spagna, ma la Sicilia non si è dimenticata di lui: non appena hanno saputo della malattia e di ciò che gli è capitato, gli amici siciliani si sono mobilitati per aiutarlo.

Anche Aspra, nel Palermitano, si è mobilitata: “Davide è un nostro concittadino -dice Andrea Scortino, presidente del consiglio circoscrizionale- Pochi mesi fa ha avuto una meningite fulminante, una infezione che non avvisa e può finire con la vita di una persona dalla mattina alla sera. Nonostante la gravità della situazione, Davide è riuscito a sopravvivere. Chi conosce Davide sa che niente potrà fermarlo. Tra tutti possiamo fare possibile che lui torni a camminare, correre ed essere indipendente. Ora ha inizio una nuova vita, più difficile, ma probabilmente più bella ed avvincente. Davide è stato dimesso da poco dall’ospedale e c’è ancora molta strada da fare prima che possa riprendere a pieno la sua quotidianità”.

Chiunque volesse aiutare Davide, può leggere la sua storia e fare una donazione cliccando qui.