Dai due ai quattro mesi per prendere la patente, a causa della burocrazia. Secondo quanto riportato da La Repubblica, migliaia di esami sono a rischio nelle scuole guida di tutta Italia, da Milano a Palermo. Ad esempio, a Firenze per avere un duplicato della patente smarrita, prima ci volevano cinque giorni, adesso si rischia di dover aspettare anche tre mesi. A Milano, invece, per sostenere l'esame di guida bisogna attendere sessanta giorni, cioè due mesi, dalla richiesta.

Su Repubblica si legge che, dopo la spending review dal 2008 a oggi, il personale negli uffici si è ridotto di oltre un terzo, passando da 5.500 a 3.500 dipendenti. Il risultato è che i tempi si sono allungati:

Una situazione divenuta esplosiva in questi giorni, con la fine delle lezioni alle superiori e la corsa dei diciottenni a iscriversi agli esami. Tanto che al ministero delle Insfrastrutture e trasporti, guidato dall’aprile 2015 da Graziano Delrio, fanno sapere: “Contiamo di recuperare subito un centinaio di funzionari e impiegati fra i lavoratori delle ex Province da inviare nelle sedi della Motorizzazione, per tamponare l’emergenza.