Forse non tutti lo sanno ma ci sarebbe un tempo limite entro il quale bisogna lavare i capi che sono stati indossati. A spiegarlo, è il"Mail Online", che riporta una guida della rivista "Simple". Vediamo insieme, quindi, ogni quanto andrebbero lavati i vestiti. Partiamo dai jeans, che possono essere indossati anche 4 o 5 volte di seguito. Gonne a pantaloni, invece, devono essere messi nel cesto della biancheria dopo averli indossati massimo 7 volte.

Le felpe e i maglioni possono durare fino a una settimana senza bisogno di lavarelli, a meno che non si siano sporcati con qualcosa. Il pigiama, poi, andrebbe indossato soltanto 3 o 4 volte: se è di colore bianco, è anche meglio cambiarlo più spesso. Il reggiseno può essere usato più volte di seguito (ma mai troppe), mentre collant, t-shirt e slip vanno messi una volta sola. Quando si utilizzano cappelli, guanti e sciarpe, è bene lavarelli 5 volte a stagione. Giacche e blazer non vanno indossati più di 5 o 6 volte, mentre costumi da bagno e camicie vanno lavati a ogni utilizzo. Per finire, top e abiti devono essere messi non più di 3 volte, mentre i cappotti di lana vanno portati in lavanderia 2 o 3 volte di seguito.