Messina senza acqua: la condotta si è rotta un'altra volta

Succede di nuovo… questa volta a ridosso delle festività natalizie. E' il dramma dei messinesi, da novembre con una grave emergenza idrica che non dà più pace.

Sembrava risolto il problema del guasto alla condotta invece era solo un falso allarme. Con l'arrivo della nuova pioggia ed un po' di maltempo, torna l'emergenza idrica a Messina.  La condotta di Fiumefreddo si è rotta un'altra volta; la tubatura ha ceduto questa volta all'altezza di Forza d'Agrò.

Da ieri è stata interrotta l'erogazione; si salvano quelle servite dalla Santissima.

Le riparazioni dei tecnici dell'Amam sono in corso ma le condizioni meteo hanno impedito i lavori. Gli addetti assicurano che entro la giornata dovrebbero riuscire a riparare il guasto. Ma i punti critici lungo tutta la tubatura sono circa un centinaio. Lo stato d'emergenza dichiarato dal governo nazionale durante la grave crisi idrica di novembre è ancora in corso.