L’ondata di calore si prende una pausa, a causa dell’incursione lenta e graduale di aria polare, in arrivo dalla Svezia verso l’Italia. Il quadro termico nel nostro Paese si prepara a cambiare repentinamente: le previsioni per i prossimi giorni.

Previsioni meteo: dopo il caldo africano, l’aria polare

Il caldo africano di Hannibal, dunque, cederà il posto alle temperature più fresche. Nel corso del weekend del 28 e 29 maggio il vortice di bassa pressione attualmente a ovest della Sardegna transiterà sulle regioni meridionali per poi allontanarsi lunedì 30 verso la Grecia.

Allo stesso tempo, un fronte di aria più fresca, in discesa dall’Europa settentrionale, coinvolgerà le regioni centro-settentrionali. Sulla base di queste evoluzioni, entro domenica, assisteremo a un calo delle temperature.

Già dalle prime ore del mattino di sabato 28 maggio, al Nord-Est, ci saranno temporali, in estensione graduale verso Nord e Centro. Il Sud, invece, farà i conti con un “Cut-Off“, cioè un’area chiusa e circoscritta di passa pressione, isolatasi da una saccatura atlantica, che porterà piogge e temperature in calo.

Fino a venerdì 27 farà caldo al Centro-Sud, con picchi anche di 34°C. Il fine settimana, invece, sarà agitato e con temporali. Sabato 28 maggio, dunque, in Sicilia ci sarà un peggioramento, che si estenderà verso est. Domenica avremo, da una parte, l’aria fresca dalla Scandinavia verso il Centro Nord, mentre verso il Sud la presenza del Cut-off, con aria umida instabile. Le temperature, al Sud, saranno nella media, ma poi probabilmente tornerà il caldo.

Si avvicina, dunque, l’epilogo della lunga fase di caldo anomalo vissuto in questi giorni, con picchi da record nel mese di maggio. A determinare il cambiamento sarà uno sbilanciamento dell’anticiclone africano Hannibal verso il nord Europa, che favorirà la discesa di masse d’aria molto fresca verso il nostro Paese.

I cambiamenti più evidenti saranno nella seconda parte del weekend, soprattutto domenica 29 maggio. Il tempo sarà incerto e ventoso, con temperature in calo, specie al Nord. Si aprirà una parentesi climatica più consona al periodo, ma l’anticiclone africano sarà pronto a tornare, non appena ne avrà occasione.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati