Che strano, solitamente i giorni 29, 30 e 31 gennaio corrispondono ai giorni più freddi dell'anno, i cosiddetti giorni della merla (ulteriori approfondimenti qui) invece – almeno in Sicilia – questi giorni sono stati di anticipo alla primavera

Temperature miti e giornate soleggiate ci accompagneranno anche durante il weekend. Ci sarà addirittura un picco di caldo, il prossimo lunedì. Ma i meteorologi ci tengono a puntualizzare:

« sono delle evidenti anomalie, ma non cullatevi trppo, il freddo (quello vero) arriva a fine prossima settimana»

Il vero allarme tuttavia arriva da Coldiretti che teme il peggio per il raccolto del 2016. Se l'inverno è iniziato così si piange già il raccolto del 2016 per via della siccità:

Gli alberi sono fioriti già a Natale e un improvviso ritorno del gelo potrebbe provocare molti danni. La Coldiretti, infatti, teme che nelle campagne un eventuale abbassamento delle temperature – unito a una siccità invernale che può essere già definita «storica» – possa compromettere i raccolti.