01La seconda guerra mondiale e il periodo del dopoguerra  con  tutti i loro strascichi e le nuove aperture su civiltà altre, ha profondamente cambiato il modo di vivere degli italiani e in particolare dei siciliani.
Quelli della mia età abbiamo assistito e purtroppo collaborato  alla ghettizzazione della lingua siciliana e degli usi e costumi che avevano caratterizzato per secoli la nostra isola…
Così siamo cresciuti conoscendo meglio Londra o Parigi che Palermo, o Milazzo, o Agrigento, preferendo il panettone alla cassata o ai cannoli…
Ma la storia è fatta di corsi e ricorsi , e così, negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria rivalutazione del passato: lo slang dei più giovani si è arricchito di parole ed espressioni dialettali spesso italianizzate, l’ antica cucina siciliana è stata riscoperta, e soprattutto, si stanno riportando al giusto onore i luoghi incantevoli e ricchi di storia della nostra bella isola.
Anche su Facebook capita spesso di incontrare post che inneggiano a questo o quel luogo magico, o ricette di squisite leccornie siciliane, o foto di paesaggi mozzafiato e di tramonti incantati
Il progetto “Milazzo Turismo” e la creazione del relativo Sito (http://www.milazzoturismo.it/) è da inquadrarsi  proprio in questo  ambito: mira a far conoscere agli altri il luogo in cui i suoi jdeatori hanno  avuto la fortuna di nascere o di vivere,  dando nel contempo  a tutti la possibilità di usufruirne senza difficoltà.
Infatti “Milazzo Turismo”, non si limita ad  invitare con le sue foto ed i suoi post il turista a scegliere Milazzo e la Sicilia come meta delle  sue vacanze, ma cerca soprattutto di aiutarlo in tutti i modi  nell’organizzazione del viaggio e del soggiorno…
Secondo me questa è la marcia in più che questo web site possiede rispetto agli altri dello stesso genere: ”Milazzo turismo” oltre ad invitare i turisti, li aiuta ad arrivare e li accoglie.
Come spesso usa dire la pubblicità: “basta un clik”… ed ecco a disposizione dell’aspirante turista un’invitante home page che  ti mostra : come arrivare, dove dormire, dove mangiare, dove fare shopping, come passare il tempo libero, dove  e come divertirsi…
E ,per chi non conoscesse l’italiano, ecco in bella  vista il tasto per scegliere la lingua…più di così…
 
Angela Marino
Foto: Archivio di “Milazzo turismo”